Roma, 12 Marzo 2023 alle ore 09:29 di Maurilio Rigo

Fiat ha dedicato il filmato ai lavoratori dello stabilimento di Pomigliano d’Arco dove viene prodotta la citycar leader e a Pantelleria dove c’è la più alta densità di Panda al mondo.

Oltre quarant’anni di successi, quasi otto milioni di unità vendute, leader europea delle city-car e auto più venduta d’Italia. Tutto questo, e molto altro ancora, è la Fiat Panda l’iconica vettura disegnata da Giorgetto Giugiaro e celebrata dai vertici Fiat con un docufilm dedicato agli artefici di questo modello: i lavoratori dello stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d’Arco, dove la Panda viene prodotta. Significativa la denominazione dell’opera, “Pandelleria”, che, come suggerisce il titolo, è stata girata a Pantelleria, l’isola siciliana celebre per due fattori: le sue meravigliose bellezze naturalistiche e il luogo con la più alta densità di Panda del mondo.

“Dopo 43 anni, Fiat Panda è la city-car leader in Europa e il veicolo più venduto in Italia, dove detiene un brillante 8% di quota sul mercato complessivo, contribuendo in modo significativo alla performance di Stellantis nel paese – ha sottolineato Olivier Francois, ceo Fiat e Stellantis global cmo – Per celebrare questo autentico simbolo della manifattura Made in Italy e per ringraziare le maestranze dell’incredibile sito produttivo di Pomigliano d’Arco, abbiamo realizzato il docufilm “Pandelleria”. Un’anteprima completa è stata condivisa con tutti i lavoratori in segno di gratitudine: hanno messo una quantità incredibile di passione e professionalità nel loro lavoro per fare in modo che il successo di Panda non finisca mai. Panda infatti rappresenta l’auto italiana e continuerà ad esserlo anche nei prossimi anni”.

Il filmato, della durata di 30 minuti, mostra 14 abitanti di Pantelleria, che raccontano il loro amore per le tre generazioni di Panda (dal 2020 anche ibrida). A testimoniare questa passione sono le storie di una guida spirituale, un apicoltore, un agricoltore, un meccanico, un prete, un musicista ed altre ancora, tutte accomunate dall’amore per l’isola e per la Fiat Panda, che li aiuta nelle loro attività quotidiane grazie alla sua proverbiale flessibilità. Il docufilm è stato ideato dalle agenzie di Publicis Groupe, Leo Burnett e Publicis Sapient, e prodotto da Twister Film con la regia del documentarista Giovanni Troilo a cui si aggiunge, in esclusiva per il mercato italiano, la collaborazione con il content creator Gabriele Vagnato, che ha realizzato delle “pillole” social per arricchire le storie narrate nel documentario.

Fonte: Repubblica
#Leo Burnett #Pandelleria #Panda #Twister